Auguri alla Comunità

Le feste natalizie, l’anno che volge al termine sono, oltre che momento di cordialità, un momento di riflessione.


L’anno che si è appena concluso ha messo a dura prova i principi e le regole della convivenza internazionale, riferimento obbligato di progresso materiale e spirituale di tutte le Nazioni.
L’immagine degli aerei che si scontrano a New York contro le Torri Gemelle, rimarrà indelebile nelle nostri menti: sarà difficile dimenticare le vittime ed i lutti delle famiglie.
In questo particolare momento, non possiamo certo non ricordare quanti, ed in particolare nella nostra Comunità, dopo una vita intensa e laboriosa, hanno lasciato la vita terrena. Non dimenticheremo mai, la loro vita semplice e laboriosa, la loro dedizione alla famiglia ed al lavoro.
Il turbamento per questi ultimi avvenimenti non ci consente di vivere con serenità i momenti ricreativi già programmati per il fine anno.Pertanto le manifestazioni sono state sospese.
L’Augurio che ci sentiamo di esprimere è che il Natale da poco trascorso, sia veramente un “evento di luce , Festa di luce nel Bambino di Betlemme, fulgore del trionfo definitivo di Dio che appare all’orizzonte della storia per proporre agli uomini in cammino, un nuovo futuro di speranza”.
Che l’annuncio gioioso, proclamato nella Santa Notte di Natale, si faccia parola e messaggio di speranza , che l’alba del 2002 appena sorta, sia solo l’inizio di un Nuovo Anno propizio alla felicità ed al progresso della nostra Comunità.