Dichiarazione del riconfermato Sindaco Giovanni Verduci

Mentre gli altri parlano … per noi parlano i fatti era questo lo slogan che all’inizio di quest’infuocata campagna elettorale avevamo voluto lanciare; ci siamo sforzati in questo mese di competizione elettorale, impostata sulla massima correttezza politica e rispettosa verso tutti gli altri candidati, a far conoscere il nostro programma amministrativo, cercando di capire e modificare i nostri atteggiamenti in funzione alle risposte e alle esigenze rappresentate dai cittadini nei nostri incontri.

Debbo con soddisfazione prendere atto che la popolazione mottese, ha voluto premiare il lavoro svolto dalla passata amministrazione Verduci e, consegnare per i prossimi cinque anni la guida del paese con un altissimo consenso, oltre il 66,55% contro il 28,56% ed il 4,91% degli altri candidati (Mallamaci e Cottone).

Il 27 Maggio 2002 ha evidenziato, ancora una volta, che i Mottesi hanno voluto fortemente indicare a chi dev’essere assegnata la guida del paese verso un nuovo cammino, intrapreso insieme quasi cinque anni fa, coinvolgendo la gran parte della gente, aggregando assieme tante forze positive che si sono ritrovate per raggiungere sempre e più importanti obiettivi.

Il risultato conseguito, impone scelte e programmi precisi, per raggiungere gli stessi più volte richiamati durante gli incontri con gli elettori e quindi, da subito, ci sarà il massimo impegno per coinvolgere, in questo esaltante progetto che la popolazione ha voluto assegnarci con il proprio consenso, tutte le forze sane del paese, le associazioni, le cooperative, il giovani e ogni singolo cittadino che vorrà, insieme con noi, lavorare per il bene e per il futuro del nostro paese.

I primi passi saranno rivolti certamente al completamento di tutte le opere iniziate ed in corso d’esecuzione, forte impulso alla conclusione dell’iter burocratico per l’appalto del Campo polivalente di Lazzaro e di Serro Valanidi, consegna dei locali all’ASL 11, completamenti ristrutturati per rendere la Struttura Sanitaria più efficiente e funzionale ai bisogni dei cittadini, potenziamento dei servizi sociali rivolti agli anziani ed alle categoria più deboli, particolare attenzione al mondo giovanile e del volontariato, riqualificazione ambientale delle aree inquinate e bonifica dei siti già individuati per rendere più bella ed accogliente sia la nostra costa della nostra collina, tempestivo ed immediato intervento per l’ampliamento delle aree a verde su tutto il territorio comunale con particolare riferimento a Piazza Borgo, Piazza Zagarella, Bivii Lazzaro, Fornace e Riace, Lungo Argine Serro Valanidi.

In conclusione, oggi il risultato elettorale ci da l’occasione di poter andare avanti con rinnovato impegno per continuare sulla strada già tracciata. I cittadini di Motta San Giovanni, invero, hanno avuto contezza che la sfida era decisiva, per andare avanti senza indugio, per trovare insieme soluzioni affinché le nuove generazioni trovino motivazioni per restare nella loro terra.

Oggi, grazie al consenso ricevuto, siamo più forti di ieri; ciò nonostante siamo coscienti che la via della gestione amministrativa è piena d’ostacoli, serve impegno e dedizione assoluta al servizio della gente, più che atteggiamenti e comportamenti di bassa politica”. L’alto consenso ricevuto, impone a tutti noi un profondo senso di responsabilità, per dimostrare d’essere ancora capaci di contribuire positivamente allo sviluppo del nostro paese, in virtù del fortissimo attaccamento alla nostra terra ed alla nostra amata gente.

Ecco perché, anche nelle prossime scelte, non vi è dubbio, che saranno tenute in debito conto tutte le esperienze positive acquisite negli anni precedenti e ciò per continuità al lavoro già impostato.