Cerimonia di Intitolazione del Centro Sociale di Lazzaro a Paolo Capua

Paolo Capua nacque a Lazzaro (RC) il 24 aprile 1948 e morì a Lazzaro il 15 maggio 1977. Fu funzionario del Credito Cooperativo Calabro oggi Monte dei Paschi di Siena. Fortemente impregnato di una autoctona tradizione coreutica, fu, fin da giovanissimo, inestimabile ballerino, per la sua brillante espressività, che lo portò a distinguersi prestissimo e a non trascurare la danza “cesellandola”, preoccupandosi di “studiare i suoi passi” o addirittura a conservarne gesti e movimenti. Per primo ha saputo , in un momento in cui il folklore non era ancora divenuto un bene consumistico, suscitare l’interesse dei suoi amici coinvolgendoli, alla fine degli anni settanta, nella stessa passione per la cultura popolare. Inoltre, con la costituzione del Gruppo Folk “Lazzaro”, Paolo Capua ha centrato in pieno e con almeno 25 anni di anticipo, i principi di quella che oggi è definita la Carta dei Valori del Volontariato cioè, i principi della gratuità dell’azione, la pratica della cittadinanza attiva, la condivisione, la funzione culturale. Riuscì a capire un attimo prima i bisogni e le domande che via via gli provenivano dal suo territorio e dalle persone che lo circondavano, immaginandone le risposte: la voglia di stare insieme, sfociata poi nella costituzione di questo gruppo che è stato sì un gruppo folklorico ma che non ha mai dimenticato gli ultimi, vale la pena ricordare gli spettacoli all’interno dell’ex Ospedale Psichiatrico di Reggio Calabria. Continue reading

Sfilata storica

Un fantastico viaggio nella storia di Mocta Sancti Joannis.., è questo il leit motive dell’iniziativa patrocinata dall’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria che si svolgerà nell’anno di Grazia 2001, il giorno 9 del mese di agosto a Motta San Giovanni. Continue reading

“Carta, Penna e …”

Laboratorio di scritture creative

E’ un laboratorio teorico-pratico di studio e di ricerca nel vasto campo delle scritture creative rivolto a docenti, studenti universitari ed a tutti coloro che intendono occuparsi della loro esistenza attraverso la pratica della scrittura, sondare e potenziare la creatività personale nell’ambito della narrativa, della poesia, del teatro e dell’autobiografia. Continue reading

Rapporto giovani e politica

Vi invio questo articolo tratto dalla rubrica Il lettore segnala de IL Quotidiano del 10.2.2002 a firma di Domenico Cassano , con preghiera di pubblicazione sul Forum e,  in parte da me condiviso nella mia lettera Cari amici del Forum e, soprattutto oggi, nella parte finale, quando si parla di rifiuto nel fare politica da parte dei giovani ( io mi ritengo tale!).Credo comunque che quella mia lettera e questo articolo possano in parte dare delle risposte a usketto soprattutto quando parla d’impegno  o quando Tex parla di scomparsi o di fare politica con dei Forum all’aperto. Alcuni professionisti sono scomparsi perchè delusi dal modo di fare, altre a mio parere, perchè avevano raggiunto i loro scopi!

Continue reading

Lettera aperta ai candidati del mio Comune, alle elezioni amministrative del 27 maggio 2002

Gentili Signori candidati, 
nel recente passato, ho avuto modo di scrivere una lettera ad uno di Voi, per l’amicizia personale e la stima che mi legava e mi lega a lui . Ho voluto invece con questa mia,rivolgermi a tutti voi perché mi sembra importante, come cittadino di questo Comune, ribadire l’importanza di due concetti per me fondamentali che i vostri futuri programmi dovrebbero sostenere maggiormente senza che poi tutto ciò rimanga solo sulla carta. Certo, è importante stabilire quali devono essere le “priorità” ( viabilità; rifacimento impianti idrici; ecc) ma, è altrettanto importante, parlare di speranze, di opportunità di crescita per i giovani. Mi riferisco all’importanza di una politica vera verso i giovani, gli anziani, i portatori di handicap, alle problematiche giovanili, all’importanza della legalità come fiducia in una società retta da regole che insieme, dovranno diventare una peculiarità ed una realtà per il nostro territorio.  Continue reading

Cari eletti al Consiglio Comunale di Motta San Giovanni

Cari eletti al Consiglio Comunale di Motta San Giovanni,

mi rendo perfettamente conto di aver approfittato della Vostra disponibilità e dell’ospitalità concessami dagli amici che hanno realizzato questo sito ma, dopo la mia “lettera aperta” era per me doveroso rivolgerVi questo scritto, assicurandoVi ed assicurando anche gli utenti del sito che mi prenderò da oggi, un periodo di “riflessione”.

Continue reading

CHI SALE E CHI SCENDE DOPO IL 26/27 MAGGIO

Anche questa è passata. Dopo un mese di campagna elettorale, dopo comizi più o meno accesi, dopo centinaia di manifesti e volantini ….finalmente Motta ha il suo nuovo Sindaco. Nuovo per modo di dire visto che ad essere eletto è stato il sindaco uscente Giovanni Verduci. 
Si è partiti piano ma ben presto l’ambiente si è surriscaldato e la tensione si è fatta sentire. Continue reading

Ringraziamenti dell’Ing. Paolo Laganà Candidato al Consiglio Provinciale

Mentre mi accingo a trasmettervi i miei sentimenti di gratitudine, rimane il dubbio circa la mia elezione al Consiglio Provinciale e, tuttavia, ritengo doveroso ringraziarVi perchè così numerosi ( oltre 1800 ) mi avete beneficiato del vostro affetto, ancor prima che del Vostro Voto.

Il primo doverso ringraziamento va ai ragazzi dell’organizzazione ed a quanti hanno creduto nella saggezza della nostra gente, mettendo a disposizione le loro conoscenze ed il loro tempo: GRAZIE DI CUORE!!!

Continue reading

COMUNICATO STAMPA MOVIMENTO “PROGRESSO E TRADIZIONE”

Si è tenuta, presso la sede di Motta, la prima riunione post elettorale del Movimento Progresso e Tradizione, cui hanno partecipato il gruppo consiliare, gli altri candidati della lista, amici e sostenitori. Al termine del dibattito, nel quale sono intervenuti Nino Mallamaci, Denisi, Minniti, Nato Pedà, Ferrara, Verduci, Ambrogio, Checco, Gullì, Maressa, Nino Pedà e Squillaci, è stato approvato all’unanimità il seguente documento. Continue reading